Luoghi

LA PENISOLA DI KARPAZ

KARPAZ

La regione di Karpaz che inizia da Iskele (Trikomo), alla periferia di Famagosta, e si estende fino alla punta estrema dellIsola offre, a chi in cerca di una destinazione nuova incontaminata al di fuori dei soliti itinerari, non lontano da casa, una vacanza unica e indimenticabile. Karpaz fa parte di una delle due catene montuose dellIsola, la pi bassa; la penisola di Karpaz fa parte del pentadaktilo (in turco Besparmark, cinque dita). Una catena di circa 160 km, con una quota massima di 1023 metri che inizia a sud della costa settentrionale fino a formare la penisola di Karpaz allestremit orientale. Lo scenario fatto di panorami imperdibili, falesie ripide, fitti boschi, un mare cristallino formano un ambiente naturale a dimensione uomo, dove la presenza umana quasi nulla. Il territorio offre sia la possibilit di una vacanza allinsegna del massimo rilassamento per ritemprare le forze, respirando unaria pura e salubre, lontano dal caos delle citt e dalle machine o, per chi lo desidera, combinare una vacanza di riposo, sport allaria aperta e cultura.

Le spiagge

Il fascino della natura di Cipro Nord si incontra principalmente lungo le spiagge. Sulla costa est, tra Famagosta e Bogaz, un susseguirsi di spiagge sabbiose che si estendono per circa 15 Km. La penisola di Karpaz offre, inoltre, estese di dune di sabbia fine. Sulla costa nord, il cui centro principale la citt di Girne con il suo caratteristico porticciolo, il litorale roccioso e scoglioso in tante piccole insenature per una trentina di Km. Ad ovest sulla baia di Guzelyurt, vi una lunga estensione di sabbia dorata e incontaminata di difficile accesso, ma raggiungibile via mare prendendo in affitto una barca. Buona parte delle spiagge, comunque provvista di infrastrutture che accompagnano il turista e rendono il suo soggiorno pi piacevole, tranquillo e rilassante.

Le acque cipriote sono particolarmente limpide per la maggior parte dell'anno, ed anche durante le brevi tempeste che irrompono da nord, necessario solo un giorno per far posare la sedimentazione e recuperare un eccezionale stato di visibilit. Un'altra caratteristica tipica di questo angolo di Mediterraneo asiatico, la temperatura particolarmente elevata dell'acqua. Nei mesi di aprile e maggio va dai 21 ai 23 gradi, per salire nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre ai 25, 26 gradi. In queste acque, vero paradiso per i fotografi subacquei, possibile avvicinare grandi cernie, dotti, corvine, saraghi ed in acque pi libere, dentici e grandi ricciole, che in branchi numerosi, gremiscono queste acque nei mesi di maggio e giugno. Dobbiamo anche ricordare che il mare di Cipro Nord, nasconde tesori archeologici ancora tutti da scoprire e visitare, soprattutto lungo il litorale ed i fondali di Salamina, che si possono visitare prendendo una barca in affitto

Storia di Cipro Nord Famagosta